Ecobonus 2021: prorogata la detrazione per infissi e finestre

4 Gennaio 2021
Posted in Blog
4 Gennaio 2021 Nicolò Mulas

Sono state confermate anche per il 2021 tutte le detrazioni già in vigore nell’anno appena concluso e che permettono risparmi ai cittadini italiani impegnati nelle ristrutturazioni e riqualificazioni delle proprie abitazioni. La Camera ha approvato con il voto del 27 dicembre 2020 la legge di bilancio in cui sono stati prorogati tutti i bonus casa fino al 31 dicembre 2021.

L’ecobonus, ricordiamo, consiste in una detrazione dall’Irpef o dall’Ires ed è concessa quando si eseguono interventi che aumentano il livello di efficienza energetica di edifici esistenti. Tra gli interventi a cui sono riconosciute le detrazioni vi sono la riduzione del fabbisogno energetico per il riscaldamento, il miglioramento termico dell’edificio con coibentazioni, sostituzione pavimenti, finestre, comprensive di infissi, l’installazione di pannelli solari e la sostituzione degli impianti di climatizzazione invernale.

Valgono le stesse aliquote previste per il 2020: 50% per interventi su infissi, biomassa e schermature solari, 65% per le altre tipologie. Si tratta di detrazioni pari al 50% delle spese, con un limite massimo di 96.000 euro per ciascuna unità immobiliare. Per gli interventi di ristrutturazione realizzati su immobili residenziali adibiti promiscuamente all’esercizio di un’attività commerciale, dell’arte o della professione, la detrazione spetta nella misura ridotta della metà.

Prorogato fino al 30 giugno del 2022, anche il Superbonus 110% previsto per le ristrutturazioni in casa e l’efficientamento energetico, che diventa 31 dicembre 2022 solo per i lavori che a giugno 2022 sono conclusi al 60%. Ricordiamo che per ottenere la detrazione del 110%, gli interventi, nel complesso, devono assicurare il miglioramento di almeno 2 classi energetiche (ad esempio dalla D alla B), anche congiuntamente ad altri interventi di efficientamento energetico, all’installazione di impianti fotovoltaici e sistemi di accumulo.

La detrazione si potrà recuperare in 5 rate annuali dello stesso importo oppure si può usufruire della cessione del credito o lo sconto in fattura. Se non rientri nell’ecobonus non preoccuparti, grazie a Sidel Srl recupererai comunque lo sconto. Acquistando le finestre Sidel Srl, pagherai solo il 50% e senza alcun anticipo! Grazie ai nostri infissi potrai godere di un notevole risparmio e l’acquisto verrà ammortizzato nel tempo, anche grazie agli sgravi fiscali.

Le finestre Sidel Srl sono biocompatibili, in armonia con l’ambiente! Scegli Sidel, fai del bene alla tua casa e al pianeta.

Scegli subito la tua finestra!

, , , , , ,
Open chat